Senza filtro -Viterbo - Organizzate dal Forum per la pace
Per salvare le due Simone
Manifestazioni sui ponti della Tuscia

Viterbo 15 - settembre - 2004
Il Forum permanente contro la guerra per la pace di Viterbo organizza iniziative articolate su tutto il territorio della provincia.

Con questo slogan si intende effettuare manifestazioni sui ponti dei comuni del viterbese.
Il ponte come simbolo di congiunzione tra civiltà, il ponte come collegamento tra popoli, il ponte che deve esserci tra tutti coloro che vogliono costruire la pace e il diritto alla vita.

Dopo i tragici eventi della strage in Ossezia e le continue atrocità che sta vivendo la popolazione civile in Iraq e dopo il rapimento delle due nostre connazionali operatrici di pace e portatrici di solidarietà, crediamo sia indispensabile che anche il movimento per la pace della Tuscia faccia sentire la propria voce.

Tutto deve essere tentato per salvare la vita delle due Simone, ma riteniamo utile riaffermare con forza la nostra convinta contrarietà alla guerra, a cui il nostro paese assolutamente non deve partecipare.

Come riteniamo che sia necessario con altrettanta fermezza condannare qualsiasi atto di terrorismo.

Con le manifestazioni che sono state messe in campo, vogliamo far partecipi i cittadini dei nostri territori a questi momenti di grande tragicità mondiale, guai a far subentrare l’assuefazione delle coscienze per quanto sta accadendo è necessario tenere viva la luce della speranza e della pace.

La prima iniziativa si terrà domenica 19 settembre sul ponte di Nepi dalle ore 18 alle ore 19 saranno presenti decine e decine di pacifisti con le bandiere arcobaleno, ci sarà a disposizione un microfono aperto per far in modo che ognuno possa portare la propria solidarietà esprimere la propria valutazione.

Seguiranno altre iniziative sui ponti dei seguenti comuni; Caprinica, Bassano Romano, Corchiano , Canepina, Orte, Civita Castellana, Vetralla e tutto si concluderà a Viterbo il 1° di Ottobre p.v. invitiamo gli Enti Locali, le associazioni, i movimenti, tutti i cittadini a partecipare attivamente così come unitariamente è stato fatto nelle precedenti iniziative.


Il Forum permanente contro la guerra per la pace
VITERBO

15- settembre - www.tusciaweb.it