Senza filtro -
Il lavoro nelle Unità territoriali per l'impiego

Viterbo 21 - settembre - 2004
Presso la sala convegni del complesso monumentale di Santa Maria della Quercia, si è tenuto un convegno sul tema “Il lavoro nelle Unità Territoriali per l'Impiego”. Sono intervenuti il presidente della Provincia di Viterbo, Giulio Marini, l’assessore alle Politiche del lavoro, Massimo Gemini, il coordinatore del progetto d’ammodernamento dei servizi per l’impiego Alessio Marini.

L’assessorato alle Politiche del lavoro sta attivando presso ogni comune della provincia uno sportello informativo per offrire al cittadino i servizi di base inerenti il mercato del lavoro. Lo sportello è dotato di una postazione telematica collegata ad Internet, periodicamente aggiornata a cura della Provincia, a disposizione dell’utente per l’autoconsultazione e per la trasmissione di autocandidature per un posto di lavoro.

L'attivazione delle UTI (Unità Territoriali per l'Impiego) in ogni comune della provincia è finalizzato all'offerta di servizi quali: accoglienza ed informazione di base sul funzionamento dei servizi per l'impiego, attività informativa e divulgativa sulle opportunità offerte dai vari servizi per l'impiego rivolta particolarmente ai giovani in cerca di prima occupazione e alle fasce più svantaggiate dei lavoratori, supporto all'utilizzo, da parte degli utenti, degli strumenti di autoconsultazione e assistenza nella compilazione dei curricula.
Il presidente della Provincia Giulio Marini, nel suo intervento, ha sottolineato che, “in questa fase di transizione dal vecchio al nuovo ordinamento dei centri per l’impiego, è importante offrire risposte concrete ai cittadini e una maggiore trasparenza, rispetto al vecchio modello, nella gestione dei centri per l’impiego”.

L’Assessore Massimo Gemini ha illustrato gli aspetti innovativi delle UTI, affermando che, attraverso queste strutture, ogni comune sarà in grado di informare i cittadini, in tempo reale, sulle possibili opportunità di lavoro presenti sul territorio. Gemini ha sottolineato inoltre che la Provincia, attraverso questo nuovo sistema di gestione del mercato del lavoro “intende avvicinarsi al territorio per poter soddisfare, in maniera più efficace, i bisogni occupazionali dei cittadini”. Successivamente, sono intervenuti il coordinatore amministrativo dell’ufficio Politiche del lavoro Francesco Stefani, che ha illustrato la struttura dei servizi operativi delle UTI secondo le normative vigenti, e l’esperto informatico Edoardo Gobattoni, che ha spiegato la struttura del sito delle UTI consultabile all’indirizzo www.provincia.vt.it/lavoro/uti.
21- settembre - www.tusciaweb.it