Lettere - Manifestazione a Viterbo il 18 settembre - Intanto in regione i verdi interrogano il presidente

Contro l'antennone di Rai Way un sito web
www.forumetruria.it


Viterbo 3 - settembre - 2004
Il dibattito Ds
E' attivo il sito www.forumetruria.it
ForumEtruria.it nasce con un carattere di urgenza, e attualmente si configura come supporto Web per la comunicazione e la ricerca di aiuto alle varie azioni del Comitato che è nato, in modo autonomo e assolutamente spontaneo, per contrastare il progetto di Rai Way S.p.A. riguardante la costruzione di una nuova antenna a Onde Medie, ancora più alta e potente, questa volta, nel territorio di Blera (VT).

Invece di coadiuvare gli sforzi e le iniziative in atto su questo territorio tese ad esaltarne l'unicità storico ambientale, si vuole attentare alla salute stessa delle sue genti.

Vi ringraziamo sin da ora se vorrete dare risalto a questa iniziativa presso i vostri lettori l'attenzione alle iniziative che il Comitato sta portando avanti e sollecitare la raccolta di firme online attraverso il sito.

Cordiali saluti

Comitato di Blera contro l'antenna Rai Way
info@forumetruria.it


Nel sito del comitato trovere informazioni di grande qualito e potrete firmare la vostra adesione contro il progetto Rai Way.

Nel sito viene annunciata anchhe la manifestazione del 18 settembre a Viterbo contro l'antenna Ray Way.


Contro l'antenna Ray Way


MANIFESTAZIONE A VITERBO


Sabato 18 Settembre ore 10

Partenza da Piazza S. Sisto
con arrivo alla Piazza del Comune


Una delegazione sarà ricevuta dal Prefetto alle ore 11,30

I Sindaci con i gonfaloni e i cittadini dei comuni interessati sfileranno per ribadire il loro no contro la nuova minaccia allo sviluppo del territorio.


La redazione di Tusciaweb solidarizza e aderisce


Intano i verdi alla Regione interrogano

BLERA, NO ALLA REALIZZAZIONE DEL CENTRO TRASMITTENTE AD ONDE MEDIE DI RAY WAY S.P.A

BONELLI HA PRESENTATO INTERROGAZIONE URGENTE AL PRSIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE

“Un’interrogazione urgente al presidente Storace e gli assessori regionali alla sanità, all’ambiente e all’urbanistica per sapere quali provvedimenti intendono adottare per evitare che la realizzazione della mega antenna Ray Way alteri irreparabilmente un territorio ancora integro e di importanza archeologica naturalistica mondiale. E per chiedere come la Regione Lazio intenda tutelare la salute della popolazione e preservare l’economia locale incentrata sul turismo di qualità supportato da un sistema agro-alimentare biologico”. E’ stata questa l’iniziativa di Angelo Bonelli, capogruppo dei Verdi alla Regione Lazio, per scongiurare la realizzazione del centro trasmittente ad onde medie in località Terzolo.

 

“L’area dove dovrebbe sorgere la mega antenna di 180 metri - ricorda Bonelli - è zona agricola e il progetto non è conforme alle norme previste nel piano regolatore vigente del Comune. A soli tre chilometri di distanza c’è il paese di Civitella Cesi e l’area archeologica di importanza comunitaria di San Giovenale. Nei boschi circostanti sono presenti allevamenti di bestiame allo stato brado su cui si fonda parte dell’economia locale”.

 

“Non è possibile che in un’area così pregiata - afferma Bonelli - si realizzi un impianto ad elevato impatto ambientale”.

 

“Il consiglio comunale di Blera si è già espresso all’unanimità contro il mega impianto  - aggiunge Maria Boncompagni, consigliere comunale dei Verdi - Vogliamo preservare il nostro territorio che è ancora integro e di grande valore archeologico”.

 

“Va rispettata la volonta del comune e dei cittadini che hanno già raccolto migliaia di firme - conclude Bonelli - E va ricordato inoltre che il progetto non è completo di tutte le infrastrutture da realizzare, che non ha ottenuto il nullaosta regionale per la realizzazione di interventi in zona sottoposta a vincolo idrogeologico e che non ha ottenuto il nullaosta dell’autorità di bacino del Lazio. Per questo ho chiesto al presidente Storace e agli assessori alla sanità, all’ambiente e all’urbanistica di attivarsi per scongiurare la realizzazione dell’impianto. E’ necessario tutelare la salute della popolazione e preservare l’economia e il turismo locale”.

 

Angelo Bonelli

Capogruppo Verdi Regione Lazio

335 416485

Maria Boncompagni

Consigliere comunale Verdi

349 6090432


Viterbo - Il dibattito ds
Chi perde se ne va...
di Mauro Innocenzi (ds)


Viterbo - Il dibattito nel centrosinistra
La lunga marcia
di Sandro Mancinelli (ds)
Dibattito Ds - Il sindaco di Castiglione risponde all'invettiva del segretario della Biferali
Stimo De Nardo ma...
di Francesco Chicchiurlotto

Viterbo - Durissimo attacco del segretario della Biferali contro il gruppo dirigente dei Ds
Falsità e ipocrisia prevalgono...
di Valerio De Nardo
Viterbo - Il dibattito nel centrosinistra
Bombardate il quartier generale, se c'è...
di Carlo Galeotti

3- settembre - www.tusciaweb.it