Senza Filtro -Viterbo Calcio - Intervento del sindaco Gabbianelli

Commissariate la Figc

Viterbo 7 - settembre - 2004
“Scomparsa, la Viterbo Calcio. Letteralmente scomparsa. Non viene citata, seppure inserita nell’ordine del giorno della riunione di ieri, del Consiglio Federale, nel comunicato stampa ufficiale emesso dalla Federazione stessa. Non viene citata, nel corso del pomeriggio, dalle diverse edizioni dei notiziari televisivi sportivi che pure si sono interessati della seduta del Consiglio. Viene addirittura dimenticata e citata come Viterbese da qualche incauto redattore (errore prontamente corretto dietro nostra sollecitazione) nelle pagine Televideo Rai relative alle partite della serie C2, girone A”. E’ la dichiarazione del sindaco Gabbianelli che, come annunciato ieri, ha proceduto questa mattina ad inviare una lettera al Ministro per i Beni e le Attività Culturali ed alle massime autorità del CONI e della FIGC, nella quale, chiedendo il commissariamento della Federazione, ribadisce il trattamento assolutamente penalizzante riservato alla squadra viterbese.

Nel contempo, il Sindaco Gabbianelli ha provveduto ad inoltrare il relativo esposto-denuncia alla Giunta Nazionale del CONI. “Il commissariamento e la conseguente richiesta di sospensione dei campionati professionali di Serie C 2004-2005 è un atto che ci è dovuto”, ha dichiarato Gabbianelli, “considerate le gravi irregolarità che si riscontrano in tutta la vicenda, prima fra tutte quella per cui il Palazzolo presenta un ricorso del tutto pretestuoso e, guarda il caso, lo vede accolto, beneficiando peraltro di un rinvio della seduta del Consiglio Federale, rinvio che per la AS Viterbo calcio non è stato nemmeno preso in esame.”

“Tutti gli elementi, se fossero adeguatamente valutati” ha concluso il Sindaco di Viterbo, “dimostrerebbero che la ragione è dalla nostra parte. E’ per questo che porteremo avanti la nostra battaglia in tutte le sedi, in nome di un calcio trasparente, pulito, lontano da veleni che non appartengono, e non sono mai appartenuti, ai più alti valori dello sport”.

7- settembre - www.tusciaweb.it