:::::    
Logo TusciaWeb
Archivi | Mailing | Contatti | Primo | Provincia | Civitavecchia | Lazio | Sport | Flash | Forum |Dossier | TusciawebTV | Velina | Nonsololibri
     
     
**
Viterbo - Fondò il Didactic research centre a Civita di Bagnoregio
E' morta Astra Zarina
1 settembre 2008 - ore 19,30

- Il 31 agosto è morta l'architetto Astra Zarina, personaggio di spicco nel panorama culturale della Tuscia.

Astra Zarina, nasce a Riga in Lettonia, sopravvissuta alle persecuzioni naziste e staliniste poi, si rifugia prima in Austria, poi in Germania e, dopo la guerra, riesce ad emigrare negli Stati Uniti come profuga politica.

Alla fine degli anni Sessanta inizia una collaborazione con il suo allievo Steven Holl, con il quale poi realizzerà molti importanti progetti per l'architettura lettone. Tra le sue collaborazioni può annoverare anche Minoru Yamasaky, autore del World Trade Center di New York (1966-1973).

Già precedentemente, negli anni Cinquanta, era membro importante del “Sal Planungsgruppe” per la ricostruzione di Berlino post bellica.

Prima di arrivare in Italia è docente al Miausy Northwest Institute for Architecture and Urban Studies in italy american ed al Massachusetts Institute of Technology (MIT), una delle più importanti università di ricerca del mondo, con sede a Cambridge, nel Massachusetts.

Per sua scelta, in quanto innamorata dell'Italia ed in particolare della Tuscia, si fa trasferire a Palazzo Pio a Roma in qualità di direttrice della University of Washington Insitute in Rome dove nel 1970 avvia il programma del Rome Prize Fellowshipe.

La sua presenza nella Tuscia diventa attiva a metà degli anni Settanta quando, a Civita di Bagnoregio, fonda il “Didactic Research Centre” in collaborazione con l'Università di Washington in Seattle.

Tramite il suo impegno il World Momuments Found inserisce Civita di Bagnoregio tra i 100 siti più importanti del mondo da tutelare al pari di altre località italiane.

Tra le sue ultima attività si ricorda l'organizzazione del simposio internazionale tenuto a Civita la scorsa primavera, con la presenza di numerosi studiosi di livello internazionale provenienti dalle Università di paesi quali gli Stati Uniti, il Regno Unito, la Germania e l'Italia.

Chi l'ha conosciuta si ricorderà di Astra e del suo grande impegno nella valorizzazione di un intero territorio che si sviluppa intorno alla straordinarietà di Civita di Bagnoregio, sua città amata che in questi anni con discrezione l'ha accolta.

Copyright 2008 TusciaWeb - Chi siamo - pi: 01829050564