:::::    
Logo TusciaWeb
Archivi | Mailing | Contatti | Primo | Provincia | Civitavecchia | Lazio | Sport | Flash | Forum |Dossier | TusciawebTV | Velina | Nonsololibri
Tutto casa  Tutto vacanze Tutto automobili  Tutto viaggi
Viterbo - Giovedì sera, conviviale del Rotary club
Fervono i preparativi per il centenario della morte di Rossi Danielli
Viterbo - 18 aprile 2009 - ore 15,30

- Si è svolta giovedì sera, presso il Pianeta Benessere, una conviviale del Rotary Club nel corso della quale è stata presentata ai soci l'iniziativa, di prossima attuazione, per celebrare il centenario della morte dell'archeologo viterbese Luigi Rossi Danielli.

Il presidente del Rotary Stefano Marini Balestra ha voluto che a presentare questo evento fossero i promotori, ovvero l'associazione Nuova Viterbo 2000, nella persona della presidente Rosetta Virtuoso, e la società archeologica viterbese Pro Ferento, nella persona della presidente Mirella Perticarà.

A parlare nello specifico dell'archeologo viterbese è stato Paolo Giannini, coinvolto dalle due associazioni nella stesura del progetto, che ha illustrato la figura di Luigi Rossi Danielli come uomo e come archeologo, offrendo ai presenti notizie inedite e curiosità sulla sua vita e sulla sua opera.

Toccante il ricordo dell'archeologo espresso dal nipote, Bonaventura Cecchetti, presente insieme ad altri familiari, tutti molti disponibili e lieti dell'iniziativa alla quale hanno dato il loro più ampio appoggio fornendo anche materiale che sarà esposto nella mostra che si terrà dal 7 al 14 maggio al Palazzo dei Priori.

Prossimamente sarà stilato il calendario delle iniziative commemorative in onore di Luigi Rossi Danielli.

Oltre al Rotary Club, alla realizzazione di queste contribuiranno il Comune di Viterbo, la Provincia, la banca di Viterbo, la soprintendenza, l'Università della Tuscia, l'associazione Amici dei Monumenti, il consorzio biblioteche, la fondazione Carivit, l'Istituto svedese.

Copyright 2009 TusciaWeb - Chi siamo - pi: 01829050564