:::::
   
Logo TusciaWeb Tutto low cost
Archivi | Mailing | Contatti | Primo | Provincia | Roma Nord | Lazio | Sport | Flash | Forum |Dossier | Corriere2000|
Tutto viaggi


Ho visto cose che voi umani... - Per il modico prezzo di un miliardino di lirette
Ed ecco a voi la pista "boh"
di Lupo Solitario
Viterbo - 10 agosto 2010 - ore 2,40

Per comodità dell'amministrazione due immagini di piste ciclabili vere - Sotto una pista pedonabile e ciclabile vera, ovviamente sulla pista ciclabile non possono andare i pedoni e viceversa

I dettagli del progetto esposti in strada Bagni
La pista pedonabile di strada Bagni
A sinistra strada Bagni piena di buche a destra un piccolo baratro, così si rimette in sicurezza la Francigena
Strada Bagni in pessime condizioni
I dettagli del progetto esposti in strada Bagni
La prima toscana sul percorso della via Francigena... ovviamente trattasi di controfigura
- “Vanità delle vanità, dice Qoèlet, vanità delle vanità, tutto è vanità. Quale utilità ricava l'uomo da tutto l'affanno per cui fatica sotto il sole?”.

In comune debbono essere dei grandi lettori della Bibbia e in particolare dell'Ecclesiaste. E visto che tutto è vanità, devono essersi detti: facciamo un'opera priva di senso. Invece di tappare le buche, cosa del tutto vana anch'essa secondo l'Ecclesiaste ma di una qualche e banale utilità, facciamo una pista “boh”.

Non serve a nulla ma saremo gli unici ad averla. Non va a fare punteggio neppure sul Sole 24 ore, ma vuoi mettere una pista “boh” quanto è più interessante di una pista ciclabile.

Come dire: glielo facciamo vedere noi a Ferrara.

Ma qualcuno dirà: “Questo giochetto è costato alla comunità 575 mila euro”. E allora? vuoi mettere avere quella striscetta per passeggiare dal nulla al distributore e forse, un domani, fino alle terme, quanto è bello.

Ma la cosa più comica di tutta la vicenda è che c'è stato pure chi, facendo parte dell'amministrazione, ha difeso la scelta della pista pedonabile e ciclabile.

C'è voluto il coraggio dell'assessore al ramo Giovanni Arena per dire la verità: Trattasi di banale marciapiede color rosso, con fondo molto morbido, ma pericoloso e vietato alle bici. Visto che è sopraelevato e tanto stretto da non permettere il passaggio di pedoni e bici contemporaneamente.

Tanto di cappello ad Arena, che in questa amministrazione un po' distratta è uno dei pochi che tenta di capirci qualcosa e dare spiegazioni ai cittadini. Certo anche lui deve essersi distratto visto che siamo andati a spendere una marea di euro per il nulla nullificante, come direbbe Heidegger.

Qualcuno dei miei quattro lettori dirà: “Ma 460 mila euro vengono dalla Regione, non sono nostri”.
Vero.

Ma intanto, stando al cartello che campeggia sulla pista “boh”, 115 mila li mette il comune direttamente. Come dire: tirati fuori dai cittadini di Viterbo.

Poi mi sembra folle che in un periodo di crisi si pensi ai 460 mila euro della Regione come soldi dati da altri. Alla fine sono sempre i cittadini a tirarli fuori. E allora non è più possibile pensare che se abbiamo i fondi realizziamo il manufatto boh, anche se non serve a nulla.

Ma in comune qualcuno deve pensare di essere il redivivo Keynes. E ha voluto dar vita a una New Deal con le cotiche.

C'è pericolo che a qualcuno venga in mente di far scavare buche nelle strade per poi farle riattappare.

Ma se proprio si vogliono buttare i soldi pubblici consigliamo ai solerti amministratori di andare a fare una passeggiata in via Alessandro Volta per fare un esempio.

Lì le buche sono naturali, certo sono meno di moda, ma sapeste come rompono le balestre della auto.

A proposito e per chiudere ma tutta 'sta storia: cosa c'entra con la messa in sicurezza della Francigena?

Visto che in realtà si è creato qualcosa non priva di pericolosità.


Pista ciclabile - Ecco come è nato il il fraintedimento
Ma i pellegrini andavano a San Pietro in bici?
di Oreste Massolo
Viterbo - 10 agosto 2010 - ore 2,30

Viterbo - Svelato l'arcano sul camminamento in strada Bagni - Il costo dell'intera opera fino alle terme, più qualche altro lavoretto, è di 575mila euro (oltre un miliardo di vecchie lire) di cui 115 mila finanziati dal comune
La pista ciclabile... non è una pista ciclabile
Viterbo - 9 agosto 2010 - ore 1,30

Viterbo - Trappolini "tranquillizza" Lupo Solitario
La pista porterà all'aeroporto, se ne parlerà al Cipe
di Renzo Trappolini
Viterbo - 6 agosto 2010 - ore 1,00


Pista ciclabile - Il consigliere Porciani perde le staffe e insulta Lupo Solitario
Se il consigliere si innervosisce...
Viterbo - 2 agosto 2010 - ore 2,00


Lettere - Due lettrici rispondono a Lupo Solitario
Pista ciclabile, non era meglio alla Capretta?
Viterbo - 2 agosto 2010 - ore 1,00


Il sociologo controbatte a Lupo Solitario
Piste ciclabili? Meglio di niente!
di Francesco Mattioli
Viterbo - 1 agosto 2010 - ore 1,30


Lettere - Carlo Mancini difende Lupo Solitario
Ma Mattioli da quale galassia proviene?
Viterbo - 1 agosto 2010 - ore 2,00


Viterbo - Il consigliere Bernardino Porciani (Pdl) come Maria Antonietta
Le strade fanno schifo? Andate sulla pista ciclabile
Viterbo - 31 luglio 2010 - ore 18,15


Viterbo - Il consigliere Andrea Marcosano sulle aiuole di Valle Faul
I fiori sono belli e non costano nulla
Viterbo - 31 luglio 2010 - ore 18,15


Lettere - Pista ciclabile di strada Bagni
Caro Lupo Solitario...
Viterbo - 31 luglio 2010 - ore 2,30


Ho visto cose che voi umani... - Risolti tutti i problemi del traffico
E ora la pista per carri tirati da buoi...
di Lupo Solitario
Viterbo - 30 luglio 2010 - ore 2,10


Copyright 2010 TusciaWeb - Chi siamo

Condividi