::::: Tutto low cost  Tutto viaggi  Tutto automobili
Logo TusciaWeb
Archivi | Mailing | Contatti | Primo | Provincia | Roma Nord | Lazio | Sport | Flash | Forum |Dossier | Gallery| TwTv| Corriere2000|





Mafia - Respinta, invece, la richiesta di far deporre Massimo Ciancimino in aula
Stragi del '93, Spatuzza sul banco dei testimoni
Viterbo - 14 dicembre 2010 - ore 19,40

Il boss Francesco Tagliavia
- Stragi del '93, ammesso Spatuzza sul banco dei testimoni.

Il superpentito Gaspare Spatuzza potrà deporre al processo a Francesco Tagliavia per le stragi di mafia del '93.

Così ha stabilito la Corte d'Assise di Firenze, che ha rigettato la richiesta di sentire come teste Massimo Ciancimino e il consulente Gioacchino Genchi.

Ammessi dalla corte sul banco dei testimoni, anche Nicola Mancini, ex ministro dell'Interno, Nicolò Amato, ex capo del Dap e Giovanni Conso, ex guardasigilli.

Inoltre, sono state accolte, parzialmente, le richieste dell'avvocato dello Stato Patrizia Pinna.

Solo il ministero della Difesa, infatti, secondo la decisione dei giudici, potrà costituirsi parte civile. Resteranno fuori, invece, la presidenza del Consiglio, il ministero dei Beni culturali e quello dell'Interno, che non avevano presentato l'istanza di costituzione di parte civile nella scorsa udienza del 23 novembre.

Analoga richiesta, respinta dalla Corte, aveva presentato anche la Provincia di Firenze.


Copyright 2010 TusciaWeb - Chi siamo



Condividi

-