::::: Tutto low cost  Tutto viaggi  Tutto automobili
Logo TusciaWeb
Archivi | Mailing | Contatti | Primo | Provincia | Roma Nord | Lazio | Sport | Flash | Forum |Dossier | Gallery| TwTv| Corriere2000|





Tarquinia - Progetti e materiali per l'istituto Ettore Sacconi
Università agraria e scuola, un binomio vincente
Viterbo - 16 dicembre 2010 - ore 13,00

- Università Agraria e scuola binomio vincente. Importante il sostegno economico che l’ente civico ha deliberato nei confronti degli studenti di Tarquinia.

"Progetti e materiali oggetto del finanziamento, grazie al dialogo costante con insegnanti e dirigenti con obiettivo unico quello di essere utili e non disperdere le risorse – con queste parole l’assessore Attilio Boni spiega la portata degli interventi finanziati dall’Università Agraria - . Per quanto riguarda le scuole superiori, oltre le note vicende legate ai bandi di concorso per la mascotte del centro aziendale della Roccaccia e le borse di studio a sostegno degli studenti del quinto anno, l’Università Agraria patrocinerà anche il progetto Comenius, rivolto agli alunni del liceo scientifico. Obiettivo del progetto favorire l’ospitalità e l’interscambio con studenti provenienti dal resto d’Europa.

Due i progetti finanziati alla scuola media Ettore Sacconi, uno denominato “Bullismo a scuola prevenzione del disagio sociale”, il secondo dal titolo e-Twinning mediante il quale sarà possibile compiere un gemellaggio via internet con una scuola francese utilizzando la lingua inglese come strumento di comunicazione.

"Progetti attuali e sentiti dagli alunni stessi – continua Boni -. Il coinvolgimento nelle scelte appare in grado di generare interesse e condivisione. In più per il 2011 l’Università Agraria contribuirà alla realizzazione del Festival della Musica sempre curato dalle scuole medie.

Non abbiamo poi dimenticato le scuole elementari e quelle per l’infanzia. – aggiunge Boni – computer, stampanti, registratori musicali, mobilio e giochi, quanto richiesto dalle scuole sarà donato dal babbo natale dell’Università Agraria, continuando una tradizione ormai consolidata dall’insediamento del Presidente Antonelli".

"Abbiamo scelto di giocare a tutto campo – conclude Boni – cercando ancora una volta di rendere l’Università Agraria utile ai cittadini ed in particolare alle scuole vessate dai recenti tagli statali.

Senza dimenticare nessuno abbiamo voluto contribuire a sostegno delle generazioni future. Crediamo molto in questo ruolo dell’Università Agraria capace di essere Ente concreto suattività che guardano alla crescita della collettività".


Copyright 2010 TusciaWeb - Chi siamo



Condividi

-