::::: Tutto low cost  Tutto viaggi  Tutto automobili
Logo TusciaWeb
Archivi | Mailing | Contatti | Primo | Provincia | Roma Nord | Lazio | Sport | Flash | Forum |Dossier | Gallery| TwTv| Corriere2000|





Viterbo - Confartigianato - Andrea De Simone commenta i dati Ocse
Apprendistato, un ponte per il lavoro giovanile
Viterbo - 16 dicembre 2010 - ore 11,00

Andrea De Simone, segretario provinciale Confartigianato
- "La valorizzazione dell’apprendistato può consentire di ricomporre la frattura tra istruzione, formazione e lavoro, permettendo ai giovani di acquisire quelle competenze che le imprese non trovano sul mercato del lavoro.

Infatti, nonostante la crisi, nel 2010 il 26,7% del fabbisogno occupazionale delle imprese italiane risulta insoddisfatto".

Lo sottolinea Andrea De Simone, segretario provinciale di Confartigianato imprese di Viterbo, commentando i dati del rapporto Ocse secondo il quale l’Italia è penultima nella graduatoria dei giovani occupati.

Secondo De Simone l’apprendistato rappresenta il principale strumento di inserimento lavorativo nelle imprese artigiane attraverso un percorso di formazione e di lavoro.

Infatti, nelle imprese artigiane i contratti di apprendistato nel 70% dei casi si trasformano in assunzioni a tempo indeterminato.

Inoltre, l’apprendistato riconosce il valore educativo dell’impresa come luogo formativo e di trasmissione di saperi che proprio nell’artigianato trova le manifestazioni più qualificanti.


Copyright 2010 TusciaWeb - Chi siamo



Condividi

-