::::: Tutto low cost  Tutto viaggi  Tutto automobili
Logo TusciaWeb
Archivi | Mailing | Contatti | Primo | Provincia | Roma Nord | Lazio | Sport | Flash | Forum |Dossier | Gallery| TwTv| Corriere2000|





Cronaca - Si rileverà il dna sul coltello e sul gancetto del reggiseno
Omicidio Meredith, al via nuove perizie
Viterbo - 18 dicembre 2010 - ore 19,15

Amanda Knox e Raffaele Sollecito ai tempi della loro relazione
- Omicidio Meredith, al via nuove perizie.

Via libera alla perizia genetica sul coltello indicato come l'arma dell'omicidio di Meredith Kercher e sul gancetto del reggiseno indossato dalla vittima quando venne uccisa.

E' così che i giudici della corte d'assise d'appello di Perugia hanno accolto una richiesta delle difese di Raffaele Sollecito e Amanda Knox.

L'udienza è stata rinviata al 15 gennaio. La corte, comunque, si è riservata di decidere se ammettere le testimonianze di Luciano Aviello e Mario Alessi.

I periti della corte d'assise d'appello dovranno valutare ''in base agli atti, il grado di attendibilità degli accertamenti genetici eseguiti dalla polizia scientifica sui reperti suddetti, con riferimento anche ad eventuali contaminazioni''. Lo si afferma nell'ordinanza letta in aula dai giudici.

Alla decisione della corte d'assise d'appello di disporre nuove perizie, Sollecito e la Knox sono scoppiati in lacrime.


Copyright 2010 TusciaWeb - Chi siamo



Condividi

-