::::: Tutto low cost  Tutto viaggi  Tutto automobili
Logo TusciaWeb
Archivi | Mailing | Contatti | Primo | Provincia | Roma Nord | Lazio | Sport | Flash | Forum |Dossier | Gallery| TwTv| Corriere2000|





Spettacolo - Amici e famigliari riuniti al rione Monti per il saluto laico al regista
Monicelli, addio senza funerali
Viterbo - 1 dicembre 2010 - ore 12,30

Mario Monicelli
- Monicelli, addio senza funerali.

Saluto laico per il regista Mario Monicelli al rione Monti. Alla cerimonia c'era la banda che ha suonato "Bella Ciao" e anche il suono delle campane della vicina chiesa. Campane che hanno continuato a suonare anche dopo l'allontanamento del feretro da piazza Santa Maria dei Monti. A fare da sottofondo, le note di "Brancaleone".

"Queste campane - ha detto il parroco don Francesco - erano anche le sue. Era una brava persona. Quando muore una persona le campane servono ad avvisare il cielo che sta arrivando qualcuno".

Sulla piazza c'erano i negozianti e i residenti del rione. Pochi, invece, i volti noti tra che hanno preo parte alla cerimonia. Tra il pubblico: Paolo Villaggio e i Fratelli Vanzina.

Chiara, la moglie, ha detto che "a Mario sarebbe piaciuta l'atmosfera di questo saluto, composto, silenzioso e interrotto solo da due applausi e un paio di «Mario ci hai fatto divertire".


Copyright 2010 TusciaWeb - Chi siamo


Condividi

-