::::: Tutto low cost  Tutto viaggi  Tutto automobili
Logo TusciaWeb
Archivi | Mailing | Contatti | Primo | Provincia | Roma Nord | Lazio | Sport | Flash | Forum |Dossier | Gallery| TwTv| Corriere2000|





Vitorchiano - Il sindaco Ciancolini replica a Bruno Moretti
Neve, le strade comunali erano tutte in sicurezza
Viterbo - 21 dicembre 2010 - ore 17,00

Riceviamo e pubblichiamo
- Desidero rispondere alle lagnanze, manifestate con la lettera “Ciancolini pensi alle strade di Vitorchiano”, del nostro cittadino Signor Bruno Moretti riguardo l’impegno dell’Amministrazione Comunale nell’alleviare i disagi procurati dal maltempo in questi ultimi giorni.

Credo che Moretti, come prima considerazione, non sappia distinguere e per questo quindi confonde, le strade di pertinenza Provinciale da quelle Comunali e Consortili.

Infatti tutte le strade comunali sono state messe, prontamente, in sicurezza grazie ai mezzi e al personale Comunale, durante le prime precipitazioni nevose perché i disagi e le nevicate erano state ampiamente preannunciati sia dalla Protezione Civile che dai molti mezzi di comunicazione locali e nazionali.

A dimostrazione di ciò posso garantire che sulle strade di nostra competenza non si è verificato nessun incidente e nessun mezzo è stato, a causa dell’impraticabilità abbandonato, come è successo sulle strade provinciali.

Il Comune infatti si era organizzato con anticipo ad affrontare l’eventuale emergenza confidando però anche sulla partecipazione congiunta dell’Ente Provincia per le strade di sua competenza e dei consorzi per le strade che conducono nelle campagne.

I risultati e le differenze sono sotto gli occhi di tutti i cittadini che sanno ben giudicare.

A questo proposito vorrei cogliere l’occasione per ringraziare tutti gli operai Comunali che, sia il giorno 17 che nelle primissime ore dalla mattinata del 18, con spirito di servizio e responsabilità si sono adoperati per alleviare i naturali disagi alla nostra popolazione.

Gemini Ciancolini
Sindaco Vitorchiano


Copyright 2010 TusciaWeb - Chi siamo



Condividi

-