::::: Tutto low cost  Tutto viaggi  Tutto automobili
Logo TusciaWeb
Archivi | Mailing | Contatti | Primo | Provincia | Roma Nord | Lazio | Sport | Flash | Forum |Dossier | Gallery| TwTv| Corriere2000|





Viterbo - Si costituisce un comitato di cittadini
Non privatizzate il cimitero
Viterbo - 21 dicembre 2010 - ore 2,50

Riceviamo e pubblichiamo - Gentile redazione,

come altri concittadini viterbesi abbiamo avuto modo negli ultimi giorni di leggere sulla stampa alcune dichiarazioni riguardanti l'intendimento dei nostri amministratori di privatizzare, fra le altre cose, anche la gestione del cimitero del capoluogo e frazioni.

Dobbiamo confessare che questo tipo di indirizzo ha innescato in noi alcune discussioni ed osservazioni delle quali vorremmo rendere partecipi i lettori, anche in previsione, come nostra intenzione, di creare un comitato cittadino che si occupi di problematiche che riguardano la nostra città ed i suoi servizi.

Nel caso specifico, ci risulta difficile comprendere per quale motivo si voglia cedere a privati (tra l'altro, quale tipo di privati?) un servizio che riteniamo più una cosa che "ci" appartiene a tutti e non un freddo pacchetto fatto di numeri del quale ci si vuole disfare.

La maggior parte di noi ha infatti dei cari che riposano all'interno dei cimiteri comunali, e l'idea che supermanager possano mettere mano in un settore così delicato e, se vogliamo, tanto vicino a quel senso di Viterbesità del quale spesso accade di parlare, francamente ci fa storcere il naso. Tanto più se, come purtroppo accade troppe volte, le privatizzazioni vanno di pari passo con inevitabili aumenti di tariffe che visto il delicato momento nazionale ci parrebbe decisamente fuori luogo proporre.

Senza tenere conto poi, da quanto leggiamo, che tale servizio risulterebbe addirittura in attivo, e che come se non bastasse, sarebbe intenzione del Comune anche pagare un ulteriore importo a chi si aggiudicasse il famigerato appalto!

Quale sarebbe allora la convenienza? certamente non quella dei contribuenti!

Non si potrebbe fare in modo che il Comune assorbisse direttamente il servizio (evitando le famigerate società e risparmiando quindi ulteriormente sulle tasse che altrimenti le s.p.a. pubbliche sono obbligate a pagare) e risolvere così magari anche il problemi interni del personale?

Non sarebbe infine opportuno rivedere tutti i meccanismi legati alle attività degli uffici preposti ed impartire nuove regolamentazioni che evitino di creare situazioni assurde come quelle che leggiamo a proposito dell'acquisto dei loculi?

Augurando a tutti i consiglieri comunali, sia essi di maggioranza che di opposizione, e al sindaco Marini un sereno Natale ed augurandoci a nostra volta che magari questi giorni di festività possano portare buoni propositi che vadano a vantaggio di tutti porgiamo cordiali saluti e buone feste a voi tutti.

Presto comunicheremo, per chi volesse essere interessato, degli indirizzi mail per adesioni al costituendo comitato cittadino.

Alberto Menichetti
Laura Del Canuto
Paola Uttinacci
Massimiliano Delle Monache
Fabrizio De Santis
Maria Corinti


Copyright 2010 TusciaWeb - Chi siamo



Condividi

-