::::: Tutto low cost  Tutto viaggi  Tutto automobili
Logo TusciaWeb
Archivi | Mailing | Contatti | Primo | Provincia | Roma Nord | Lazio | Sport | Flash | Forum |Dossier | Gallery| TwTv| Corriere2000|





Tarquinia - 39enne denunciato per atti osceni in luogo pubblico
Si veste con tacchi a spillo e minigonna per molestare ragazze
Viterbo - 22 dicembre 2010 - ore 2,00

- Molesta donne, dopo essersi vestito con tacchi a spillo e calze a rete fucsia.

E' questa la scena che alcune giovani si sono trovate di fronte, passeggiando lungo il lido di Tarquinia. Un uomo sulla quarantina che scendeva improvvisamente dalla sua macchina e in abiti da donna, minogonna, tacchi a spillo e calze a rete fucsia, mostrava alle sue vittime i genitali e si eccitava masturbandosi davanti a loro.

Da giorni arrivavano segnalazioni alla stazione locale. I carabinieri, però, non erano riusciti a risalire all'identità dell'uomo, che era sempre riuscito a farla franca prima che arrivasse la pattuglia. Fino a sabato.

Nel pomeriggio, infatti, dopo l'ennesima segnalazione giunta in caserma, una pattuglia che si trovava nelle vicinanze del lido è riuscita a beccare il 39enne.

Stando alle ricostruzioni, l'uomo era seduto sul sedile con le gambe all'esterno e i genitali in bella vista. Dopo l'arrivo dei carabinieri, l'uomo, originario di Civitavecchia, avrebbe cercato di risalire in macchina per fuggire.

I militari, però, hanno subito bloccato l'uomo per poi perquisire la macchina dove hanno ritrovato anche un coltello. Il 39enne è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico e possesso ingiustificato di armi atte a offendere.

Alcuni giorni dopo il fatto sono arrivate segnalazioni di altre donne, tra cui delle minorenni, che denunciavano di essere state molestate in precedenza. Attraverso queste informazioni, i carabinieri, hanno potuto accertare che non si trattasse di un fatto isolato, ma che il 39enne avesse già messo in atto azioni analoghe.


Copyright 2010 TusciaWeb - Chi siamo



Condividi

-