::::: Tutto low cost  Tutto viaggi  Tutto automobili
Logo TusciaWeb
Archivi | Mailing | Contatti | Primo | Provincia | Roma Nord | Lazio | Sport | Flash | Forum |Dossier | Gallery| TwTv| Corriere2000|





Viterbo - Bilancio di fine anno dell'istituto commentato dal direttore Gigli
Ater, 9 milioni per la manutenzione straordinaria
Viterbo - 23 dicembre 2010 - ore 13,45

- Nove milioni di euro per la manutenzione straordinaria degli immobili di proprietà dell’ente. Un milione e duecentomila euro per la manutenzione ordinaria.

L’operazione che porterà al recupero del Serpentone di Bagnaia, con 52 alloggi da destinare ad edilizia sovvenzionata: entro il primo trimestre sarà pronto il progetto, per circa due milioni di euro di appalto.

La consegna degli alloggi a Tarquinia e, soprattutto, dei 36 in via Matteotti, a Viterbo. Questi i numeri dell’Ater, che conclude un 2010 più che soddisfacente. “Un anno straordinario – commenta il direttore Ugo Gigli – che ci ha dato molte soddisfazioni. Abbiamo risolto il disagio abitativo di molte persone, e mi riferisco soprattutto alle operazioni di Tarquinia e Viterbo”.

Nel capoluogo, è utile ricordarlo, è stato recuperato un immobile che porterà nuova vita a tutta la zona: costituito da dieci piani complessivi, prevede – oltre agli appartamenti privati – il piano terra a destinazione commerciale e il settimo ad uso uffici e di proprietà comunale.

I domicili si differenziano secondo cinque diverse tipologie che vanno da mq 46,32 a mq 76,46 per una superficie residenziale complessiva di circa 1900 mq.

Gli appartamenti sono stati consegnati lo scorso 11 novembre, in una cerimonia alla quale sono intervenuti, oltre agli assegnatari, anche l’assessore regionale alle Politiche per la casa Teodoro Buontempo e il commissario straordinario dell’Ater di Viterbo Gianfranco Tosoni.

“Nel 2011 – conclude Gigli – abbiamo in programma di intervenire nei comuni del Viterbese dove c’è una più alta esigenza abitativa, con operazioni di edilizia convenzionata.

E, in questa occasione, colgo l’occasione per ringraziare la Regione Lazio che è sempre vicina alla nostre esigenze”.


Copyright 2010 TusciaWeb - Chi siamo



Condividi

-