::::: Tutto low cost  Tutto viaggi  Tutto automobili
Logo TusciaWeb
Archivi | Mailing | Contatti | Primo | Provincia | Roma Nord | Lazio | Sport | Flash | Forum |Dossier | Gallery| TwTv| Corriere2000|





Sport - Basket
La Defensor chiude bene il girone d'andata
Viterbo - 23 dicembre 2010 - ore 15,45

- Defensor Viterbo – Ceprini Orvieto – 68 – 60

Defensor: Kouznetsova 14 (4/7,1/4), Baiocco 11 (3/7,1/2), Coraducci 9 (3/4,1/5), Boi (0/2 da tre), Romagnoli ne, Balestri ne, Bonafede 22 (3/10,3/5), Richter 6 (3/6,0/1), Rejchova 6 (3/5), Marini (0/1,0/1). All. Scaramuccia

Orvieto: Scopigno 15 (5/8,1/9), Scoscia ne, Puliti (0/3), Capolicchio (0/1), Pantani 7 (3/4), Consoli 15 (3/6,0/1), Tripalo 12 (5/10,0/1), Laffi 5 (1/8,1/2), Ratti 4 (2/4), Spirito 2 (1/1). All. Bondi
Arbitri: Vassallo e Aprea di Roma

Note: Tiri liberi Defensor 12/17, Orvieto 14/17. Rimbalzi Defensor 34 (Rejchova 14), Orvieto 41 (Laffi 9). Parziali 10' (25-14), 20' (38-31), 30' (55-42). Nessuna uscita per 5 falli

Due punti per chiudere nel migliore dei modi il girone di andata e congedarsi così dal 2010 con il sorriso, raggiungendo quota 14 punti in classifica e allontanandosi sempre più dalla zona playout.

La Defensor è riuscita in questo intento superando al PalaMalè la Ceprini Orvieto dopo una gara condotta sin dal primo minuto, anche con vantaggi significativi, contro un'avversaria che non ha mai mollato, provando a riaprire fino all'ultimo la gara.

Primi minuti di marca viterbese con Baiocco e Bonafede, Orvieto replica con Scopigno ma è ancora Bonafede, una delle ex di questa sfida, a spaccare in due la partita con tre triple e ben 13 punti nel parziale di apertura. Le gialloblù superano la doppia cifra di vantaggio, Orvieto risponde nel secondo periodo con Tripalo e Ratti e, dal -13 (32-19), risale fino al -3 (34-31) con Pantani e Scopigno, ma due canestri di Coraducci valgono il 38-31 al rientro negli spogliatoi.

Viterbo continua a spingere nella terza frazione, respingendo l'assalto delle umbre (43-41 con Scopigno) grazie a Baiocco e Kouznetsova, determinanti nel break di 12-1 che sembra poter rappresentare lo strappo decisivo a dieci minuti dalla sirena finale.

Richter apre il quarto periodo con il canestro del +15 (57-42) ma la Defensor si blocca improvvisamente e Orvieto, con una scatenata Consoli, confeziona un parziale di 12-0 che, a circa tre minuti dalla fine, rimette tutto in discussione. Ci vogliono altri due liberi di Bonafede e due canestri di Rejchova per dare tranquillità alle ragazze di Carlo Scaramuccia e mettere al sicuro un successo prezioso per la classifica e per il morale.

La serata si è poi chiusa con una cena di gruppo tra giocatrici, staff e società, occasione ideale per scambiarsi auguri e regali di Natale e per darsi appuntamento al 27, quando riprenderanno gli allenamenti in vista di un 2011 in cui confermare gli ottimi risultati del 2010.

Tutta la società e le giocatrici vogliono inoltre augurare un buon Natale agli sportivi ed agli appassionati viterbesi, con la speranza di regalare lor altre soddisfazioni nell'anno che verrà.


Copyright 2010 TusciaWeb - Chi siamo



Condividi

-