::::: Tutto low cost  Tutto viaggi  Tutto automobili
Logo TusciaWeb
Archivi | Mailing | Contatti | Primo | Provincia | Roma Nord | Lazio | Sport | Flash | Forum |Dossier | Gallery| TwTv| Corriere2000|





Consiglio provinciale - Meroi insiste sulla necessità di "stare alle procedure"
"Liceo musicale, il Buratti resta in pole-position"
di Giuseppe Ferlicca
Viterbo - 3 dicembre 2010 - ore 15,30

Marcello Meroi, presidente della Provincia
- “Panunzi ha detto la verità – osserva il presidente Marcello Meroi – abbiamo l'obbligo di stare nei parametri, non scelte politiche. Se dobbiamo applicare una norma, lo dobbiamo fare con correttezza di contenuti e procedure.

Abbiamo la necessità di stare nelle procedure.

Il piano rappresenta un ottimo lavoro fatto in commissione. Ringrazio il presidente Bigiotti per avere recepito con l'assessore Bianchini una proposta che non è certamente perfetta.

Non possiamo vanificarlo, andandocene senza votarlo. Facendo passare quello tecnico che contiene al massimo il trenta per cento di quanto prevediamo noi.

O depotenziandolo, infarcendolo di tante assurdità, che non sta in piedi perché esce dai parametri. Rispetto chi dai territori è fortemente preoccupato delle scelte fatte.

Il Santa Rosa non è stato privilegiato per il liceo musicale, perché a ottobre il sindaco Marini mi ha fatto avere una lettera in cui mi si diceva che la scelta per il Buratti è irrinunciabile.

Stamani il sindaco ci ha fatto pervenire altre valutazioni, non ha chiesto di fare scelte diverse. Se oggi noi dessimo lo stesso valore a un documento tardivo, come quello che ci è giunto tardivo, insieme ad altre documentazioni altrettanto tardive, commetteremmo un atto dichiarato rivedibile.

Dobbiamo tutelare il territorio e fare scelte intelligenti. Per il liceo Santa Rosa, ma pure per altri comuni.

Propongo non di predisporre raccomandazioni, ma di allegare documentazione al piano per evidenziare pochi casi particolari che secondo noi non possiamo andare a mettere sullo stesso piano per questioni sostanziali, ma su cui sollecitiamo un parere e per i quali chiediamo tutela.

Dal 12 agosto alle 8.30 di stamani abbiamo fatto un buon lavoro. Ma non è possibile che poi ci siamo accorti di errori. E' cattiva politica. Recuperiamo alcune situazioni, ma in modo serio. Se non ci siamo divisi fino a oggi, dare un colpo negativo al nostro territorio, sarebbe un errore fondamentale.

Chiedo al consiglio di fare una valutazione che ricomprendano priorità dettagliate.

Non abbiamo fatto scelte di natura politica, forse non avremmo chiesto accordi in alcuni Comuni o con altre amministrazione, guardando non solo dalla nostra parte”.

Bigiotti (Udc) accoglie l'invito di Meroi e ritira l'emendamento su Montefiascone.

Altra sospensione. Chiesta da Luzzi (Pd). Per evitare il rischio che il partito vada spaccato al voto. Tra chi esce e chi vota a favore.


Consiglio provinciale - Dopo oltre un'ora di discussione
Dimensionamento scolastico, arriva l'accordo
di Giuseppe Ferlicca
Viterbo - 3 dicembre 2010 - ore 14,45


Consiglio provinciale - Presentato il piano non c'è, però, l'intesa
Dimensionamento scolastico, manca l'accordo
di Giuseppe Ferlicca
Viterbo - 3 dicembre 2010 - ore 12,30


Copyright 2010 TusciaWeb - Chi siamo


Condividi

-