::::: Tutto low cost  Tutto viaggi  Tutto automobili
Logo TusciaWeb
Archivi | Mailing | Contatti | Primo | Provincia | Roma Nord | Lazio | Sport | Flash | Forum |Dossier | Gallery| TwTv| Corriere2000|





Esteri - Era uno degli obiettivi principali del programma di governo di Obama
La Camera blocca la chiusura di Guantanamo
Viterbo - 9 dicembre 2010 - ore 13,05

Il presidente Usa Barack Obama
- Stop alla chiusura di Guantanamo.

I cancelli di Guantanamo resteranno ancora aperti.

Lo ha deciso la Camera dei rappresentanti Usa che ha bloccato, almeno temporaneamente, la chiusura del penitenziario di Guantanamo, prevista nel 2011.

Un duro colpo per il presidente Barack Obama, dal momento che la chiusura di Guantanamo era uno degli obiettivi principali del suo programma elettorale.

Per soli sei voti (212 contro 206) la Camera ha approvato la finanziaria 2011.

Un paragrafo del progetto di legge, però, "proibisce l’utilizzo di fondi per trasferire o liberare sul suolo americano Khaled Sheikh Mohammed (la mente degli attentati dell’11 settembre, ndr) e qualunque altro prigioniero di Guantanamo".


Copyright 2010 TusciaWeb - Chi siamo



Condividi

-