:::::    
Logo TusciaWeb
Archivi | Mailing | Contatti | Primo | Provincia | Roma Nord | Lazio | Sport | Flash | Forum |Dossier | Gallery| TwTv| Corriere2000|




Viterbo - Giovedì 19 maggio la premiazione delle scuole che hanno partecipato al concorso sul tema dello sviluppo rinnovabile
"Educarsi al futuro", i vincitori
Viterbo - 17 maggio 2011 - ore 13,30


L'assessore Paolo Equitani
- Giovedì 19 maggio si terrà nella sala “Franco Benedetti” di Palazzo Gentili la premiazione delle scuole che hanno partecipato al concorso didattico “Viterbo per educarsi al futuro” promosso dalla Provincia sul tema dello sviluppo sostenibile e delle energie rinnovabili.

“Educarsi al futuro” è un progetto nazionale promosso dall’Enea dedicato alle scuole di ogni ordine e grado, nell’ambito di un protocollo d’intesa sottoscritto con il ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

La Provincia di Viterbo è stata una delle prime province ad aderire al progetto, attivando una collaborazione scientifica tra le scuole viterbesi e un gruppo di ricercatori dell’Enea sulle problematiche dello sviluppo sostenibile.

L’obiettivo prioritario del progetto è offrire agli studenti un quadro aggiornato di conoscenze sullo stato del nostro ecosistema e sulle innovazioni scientifiche e tecnologiche di maggior interesse per la costruzione di un futuro sostenibile.                               

La partecipazione attiva della consulta provinciale degli studenti e dell’Ufficio scolastico provinciale, hanno permesso di diffondere il progetto e di organizzare seminari scientifici, curati da ricercatori Enea, finalizzati alla sensibilizzazione degli studenti e all’aggiornamento scientifico dei docenti.

“La Provincia ha creduto nell’efficacia di questo progetto – è il commento dell’assessore provinciale all’Ambiente Paolo Equitani – con l’obiettivo di promuovere nelle scuole lo sviluppo sostenibile e formare studenti e insegnanti sulle innovazioni tecnologiche nel campo energetico. Abbiamo promosso e sostenuto quindi anche l’idea del concorso scolastico, con premi in denaro alle scuole che hanno presentato progetti per lo sviluppo delle energie rinnovabili”.


Queste le scuole vincitrici:
Il primo premio è andato all’Isis di Tarquinia che ha presentato un progetto per l’ampliamento della sede scolastica;

Il secondo premio all’Itc “P.Savi”e all’IPSIA “G.Marconi”  di Viterbo con il progetto “Educhiamoci in armonia con il futuro”:

Il terzo premio alla scuola paritaria “J.J.Rousseau”  per il progetto  “Il turismo del futuro”;

Il quarto premio all’Istituto “Fratelli Agosti” di Bagnoregio per il progetto  “Uso dell’energia solare in agricoltura”;

Il quinto premio all’Isis di Tarquinia per il progetto “realizzazione di un parcheggio fotovoltaico”


Copyright TusciaWeb - Chi siamo
Condividi
-