:::::    
Logo TusciaWeb
Archivi | Mailing | Contatti | Primo | Provincia | Roma Nord | Lazio | Sport | Flash | Forum |Dossier | Gallery| TwTv| Corriere2000|




Esteri - Carri armati penetrano nel nord del Paesi
Repressione in Siria, 21 morti
Viterbo - 20 maggio 2011 - ore 18,00


- Repressione in Siria, 21 morti.

Sale a 21 dimostranti uccisi in diverse città siriane il bilancio della repressione delle manifestazioni anti-regime.

Carri armati siriani sono penetrati oggi a Maarrat an Numan, nel nord della Siria, una delle località dove nelle scorse settimane si erano registrate le manifestazioni anti-regime più massicce.

Migliaia di persone sono scese per la prima volta in strada nella regione a maggioranza drusa di Suwayda, nel sud della Siria.

All'inizio di aprile un centinaio di persone avevano manifestato a Suwayda, ma da allora in quella regione confinante con la Giordania e con il governatorato di Daraa non vi erano state più mobilitazioni anti-regime.


Copyright TusciaWeb - Chi siamo
Condividi
-